innform@agroantellini.it
HOME PAGE
Innovazione, Formazione & Ricerca per la PMI

 

Iscriviti alla Newsletter

 

Riceverai tutte le info sui corsi attivazioni e nuovi bandi in tempo reale! inserisci il tuo indirizzo e-mail e procedi all'iscrizione! riceverai presto una mail di benvenuto.

 

 
 
Chi siamo
Area FAD
Corsi
Progetti
News
Partners
Dove siamo
 CORSI  DI FORMAZIONE da 13 ore  e aggiornamenti da 4 ore
"Corso la guida in sicurezza dei mezzi agricoli "

Adempimenti per la sicurezza sul lavoro

MACCHINE AGRICOLE: NUOVE MISURE

PER L’ABILITAZIONE ALLA CONDUZIONE

Dal 2013 serve un riconoscimento specifico per l’utilizzo dei trattori

da parte di chi non ha un’esperienza pregressa documentata

 

In attuazione dell’art. 73 comma 5 del decreto 81/2008 è stato sancito l’Accordo n.53 del 22/02/2012 (Conferenza permanente Stato, Regioni e Province Autonome) concernente l'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori. L’accordo, pubblicato sulla GU del 12 marzo 2012, stabilisce anche le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione.

 

Con l’approvazione definitiva del decreto “milleproroghe” è slittata al 31 dicembre 2017 l’entrata in vigore delle disposizioni sul cosiddetto patentino, ovvero l’obbligo di abilitazione all’uso delle macchine agricole. L’obbligo, che deriva dall’applicazione del decreto legislativo n.81 del 9 aprile 2008, prevede che chiunque utilizzi trattori agricoli e forestali, deve essere in possesso di una formazione ed addestramento adeguati e specifici, tali da consentirne l’utilizzo in modo idoneo e sicuro, anche in relazione ai rischi che possano essere causati ad altre persone.

 

Si ricorda, infatti, che i lavoratori del settore agricolo che siano in possesso di esperienza documentata pari ad almeno 2 anni, possono frequentare esclusivamente i corsi di aggiornamento di 4 ore entro il 31 dicembre 2018. La circolare in merito all’esperienza pregressa prevede la possibilità di auto-certificare l’esperienza biennale, che deve riferirsi ad un periodo di tempo non antecedente a dieci anni, attraverso una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.

Come  dimostrare l’esperienza acquisita nella conduzione di macchine agricole?

L’esperienza documentata per i lavoratori del settore agricolo di cui al punto 9.4 dell’accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012 può essere dimostrata attraverso:

Nel caso di lavoratore autonomo o di datore di lavoro utilizzatore, la redazione di una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà redatto ai sensi del DPR 445/2000 la quale deve attestare la disponibilità in azienda dell’attrezzatura di lavoro di cui si dichiara l’esperienza e che l’attività lavorativa negli anni di riferimento è stata svolta nell’ambito del normale ciclo produttivo aziendale. L’esperienza deve riferirsi ad un periodo di tempo non antecedente a 10 anni. Medesima dichiarazione potrà essere redatta dal titolare dell’impresa agricola per documentare l’esperienza di eventuali collaboratori familiari;

Nel caso di lavoratore subordinato la redazione di una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà redatto ai sensi del DPR 445/2000 la quale deve necessariamente attestare l’individuazione del periodo di tempo in cui il lavoratore ha svolto l’attività alle dipendenze della o delle imprese agricole, nominativamente individuate, nelle quali ha acquisiti esperienza nell’uso dell’attrezzatura di lavoro e che l’attività lavorativa negli anni di riferimento è stata svolta nell’ambito del normale ciclo produttivo aziendale. Anche in questo caso l’esperienza deve riferirsi ad un periodo di tempo non antecedente a 10 anni. In ogni caso il datore di lavoro fermo restando quanto previsto al comma 7, dell’articolo 71 e al comma 4, dell’articolo 73 entrambi del d.lgs. n. 81/2008 e s.m.i. è sempre tenuto a verificare le capacità tecnico professionali dichiarate dal lavoratore

poster trattori

 Corso Aggiornamento Trattori Agricoli o forestali:

per il rinnovo periodico del patentino degli operatori che fanno utilizzo di tali attrezzature.

Il D.Lgs. 81/08 attribuisce fondamentale importanza alla formazione nella gestione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. L’uso di attrezzature da lavoro che richiedono conoscenze e responsabilità particolari rende obbligatoria uno specifico aggiornamento. L’Accordo della Conferenza Stato-Regioni del 22/02/2012 ha dettagliato la durata ed i contenuti del corso di aggiornamento trattori agricoli. La formazione comprende sia argomenti teorici che pratici.

L’ aggiornamento trattori agricoli ha una durata di 4 ore e scadenza quinquennale.

E’ previsto lo svolgimento di test di verifica, per valutare le conoscenze acquisite durante il Corso Trattori Agricoli; verrà rilasciato un attestato di abilitazione a chi li supererà con successo.
 

Scheda Tecnica

Riferimenti legislativi: artt. 37 comma 7 e 73 D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e Accordo della Conferenza Stato-Regioni sulle attrezzature di lavoro del 22 febbraio 2012

Destinatari: lavoratori addetti all’utilizzo di trattori agricoli, lavoratori autonomi, datori di lavoro

Durata: 4 ore

Tipo di formazione: corso in aula

Attestato di formazione: attestato valido in tutta Italia, ai fini della normativa in oggetto

Requisiti: lavoratori addetti in possesso di attestazione in scadenza;  lavoratori del settore agricolo che siano in possesso di esperienza documentata pari ad almeno 2 anni, possono frequentare esclusivamente i corsi di aggiornamento di 4 ore entro il 31 Dicembre 2018.

Aggiornamento: ogni 5 anni

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONTATTARE LA NOSTRA SEGRETERIA ALLO 0765/62370

oppure

email: innform@agroantellini.it

 
 Login Sistema FAD
accedi ai corsi online!

 news

Formazione agricoltura

 

HACCP

 

Corsi Gratuti PSR



     
    CHI SIAMO  | AREA FAD  | I CORSI  | PROGETTI  | NEWS  | PARTNERS  | DOVE SIAMO |
 Area amministrazione 
Sede:
Via Degli Archi 6, 02049 Torri in Sabina (RI)   
tel. 0765/62370      fax 0765/602965   cell. 339/2005677     e-mail: innform@agroantellini.it
C.F.: 01493410565   P.IVA: 06270361006